ITA | ENG | RUS | ESP
Bootstrap Slider

Edificio Residenziale - Piacenza

L'IDEA DI PROGETTO 

Il tempo senza compromessi continua a riscrivere storie che spesso si contaminano e spesso si contraddicono. Anche i palazzi hanno la loro storia che periodicamente viene riscritta. Ci sono costruzioni più forti che difendono la loro forma anche sacrificando l’essenza, altre invece docilmente rinascono.

E’ il caso del palazzo al civico 169/A di Corso Vittorio Emanuele II a Piacenza. Nato nel 1969 per ospitare uffici oggi si trasforma per ospitare residenze nel cuore del capoluogo emiliano. Il progetto di trasformazione ha voluto fin da subito porsi in ascolto del luogo. Un centro storico, ed in particolare il percorso pedonale di Corso Vittorio Emanuele II, delimitato da edifici storici ricchi di decoro silenziosi e a tratti austeri, realizzati con materiali lapidei, mattoni faccia a vista e superfici intonacate anche con decoro in rilievo in tinte naturali chiare.

Si consolidano quindi nel progetto linee semplici, con un decoro minimo interpretato dal forte contrasto chiaro/scuro: i chiari, materiale lapideo, le vele del portico e l’aggetto della nuova copertura, e gli scuri, laterizio argilla bruciata, i profili delle aperture e le opere in ferro quasi nere. Il volume principale è in pietra richiamando il materiale precedente e viene lavorato con una texture rigata. Questo permette alla luce di colpirlo in modo sempre diverso rendendo la grande superficie lapidea vibrante.

Il porticato è scandito dalla presenza delle colonne e dalle loro ombre. Questo disegno viene ripreso anche sul soffitto del portico creando ampi campi chiari inclinati verso la luce alternati a fughe scure. L’edificio si conclude all’ultimo piano con un elemento aggettante che inquadra il volume dell’edificio rendendolo più fermo, presente e allo stesso tempo dando la possibilità di sfruttare anche i balconi del 5° piano come spazi coperti.

La trasformazione coinvolge anche tutti gli interni. Ogni appartamento avrà a disposizione una scelta di materiali di capitolato di alta qualità e gli spazi comuni saranno trattati con materiali già utilizzati in esterno confermando l’immagine stessa dell’edificio.

Accento - con il suo contrasto da equilibrio dando forza a ciò che è insipido senza sostituirlo

 


 i n f o 

Progetto Architettonico:
Arch. Tobia Marcotti, Arch. Filippo Resteghini

Cliente:

InvestiRE SGR

Luogo:
Piacenza, Italy

Tipo di Intervento:
Ri
strutturazione
Tipo di incarico:
Progettazione

<    indietro
Italia - Via Schiaparelli 18 - Milano 20125 - P.iva 03028960965 Tel +39.02.29525265 Fax +39. 02.45477836